L’estate è finalmente arrivata, giornate più lunghe, sole, voglia di rilassarsi, di andare al mare o in piscina e magari sdraiarsi beati sotto l’ombrellone per godersi la tanto meritata vacanza. Ma vogliamo davvero fare a meno dei nostri amati giochi da tavolo? Non credo proprio! La redazione di Play Mondo ha pensato bene quindi di fornirvi una lista di giochi “leggeri”, che possono essere portati facilmente nello zaino e “intavolati” in qualsiasi momento anche in spiaggia. In coppia o con gli amici ecco 5 titoli che vi consigliamo “caldamente” per soddisfare la vostra (e la nostra) incessante voglia di board game!

Port Royal

migliori giochi da tavolo estivi 2019
Port Royal edizione italiana

Pubblicato dalla Pegasus Spiele nel 2015 e ideato da Alexander Pfister, Port Royal adotta la meccanica del Push your luck per coinvolgere fino a 5 giocatori in partite veloci e divertenti. Il setup è velocissimo, si mischiano le 120 carte, si danno 3 carte coperte a ciascuno (le monete) e si è pronti a giocare.

Nel proprio turno il giocatore inizia a scoprire le carte del mazzo e nel momento in cui esce la carta che più gli interessa si ferma e la prende (eventualmente pagandone il costo se si tratta di personaggi). Attenzione però, se escono due carte Barca di colore uguale il turno finisce in un nulla di fatto!

Ci sono 4 tipi di carte. Attraverso le carte Barca si ottengono le monete, i Personaggi ci danno Punti, Bonus (con la possibilità di fare combo) e Oggetti, spendendo i quali poi si possono completare le Spedizioni (che una volta scoperte vengono poste a disposizione di tutti sul tavolo). C’è poi la carta spauracchio Aumenti delle Tasse che fa dimezzare il gruzzolo a tutti i giocatori che possiedono più di 12  monete.

Il primo giocatore che raggiunge i 12 punti (tra personaggi e spedizioni) vince. Il formato pocket lo rende ideale per essere portato ovunque e giocato in qualsiasi momento, insomma, una piccola gemma!

Jaipur

migliori giochi da tavolo estivi 2019
Jaipur edizione indipendente dalla lingua

Ideato da Sébastien Pauchon e pubblicato dalla Game Works nel 2009 Jaipur rappresenta uno dei migliori giochi per due persone. Si acquistano e si vendono merci e cammelli al fine di diventare il mercante più ricco alla fine del round e conquistare il Sigillo di eccellenza. Il primo che ne ottiene due vince.

Setup velocissimo. Si dividono e impilano i gettoni merci (oro, argento, diamanti, tessuti, spezie e cuoio). Si separano i gettoni bonus da 3, 4 e 5, si mischia il mazzo di carte e se ne scoprono 5, infine si distribuiscono 5 carte ciascuno. Nel proprio turno il giocatore potrà Prendere o Vendere delle carte.

Nel primo caso si potrà:

  • prendere una carta a tavola e rimpiazzarla dal mazzo.
  • scambiare un qualsiasi numero e tipologia di carte dalla propria mano con quelle a tavola.  
  • prendere tutte le carte Cammello a tavola (quest’ultime andranno posizionate a terra e non in mano e rappresenteranno la nostra mandria). I cammelli potranno essere utilizzati al posto delle merci negli scambi fungendo in pratica da jolly.

La vendita delle carte della nostra mano ci permetterà invece di fare punti e ottenere tanti gettoni merci quante sono le carte vendute. Inoltre in base al numero di merci vendute otterremo anche un gettone Bonus coperto che ci darà punti random aggiuntivi.

Il gioco è veloce, immediato e una partita tira l’altra. Ideale per la coppia di amici o quando si cerca di coinvolgere la dolce metà altrimenti restia al gioco da tavolo. Provare per credere!

Coloretto

Filler tra i più apprezzati, questo titolo di Michael Schächt è velocissimo da apprendere quanto da giocare. Un mazzo di carte è tutto il materiale che troveremo nella scatola pocket size di Coloretto.

migliori giochi da tavolo estivi 2019
Coloretto – Scatola edizione italiana

Le carte rappresentano dei camaleonti di colori diversi, che ci daranno punti in base a quanti ne avremo a fine partita (1 carta 1pt, 2 carte 3pt, 3 carte 6pt, e così via): i primi 3 colori saranno punti positivi, tutti gli altri invece saranno negativi.

Al proprio turno si può svolgere un’azione tra:

  • Pescare una carta dal mazzo comune e metterla in un mazzetto centrale che ne contenga meno di 3 (è il massimo di carte che ogni mazzetto può contenere)
  • Prendere un mazzetto dal tavolo e chiuderlo per quel turno, rendendolo inattivo (nessuno potrà più giocarci carte)

Alla fine del terzo giro del mazzo, la partita finisce e si contano i punti. Immediato, veloce e spesso anche piuttosto cattivo, è adatto a tutta la famiglia, in special modo ai bambini da 8 anni in su

Perudo

Chi non ha mai visto I pirati dei Caraibi e la celebre scena nella quale Will Turner mette in palio la sua anima in una partita a “dadi bugiardi”? Ecco, Perudo è la versione originale di quel gioco: molto diffuso in Perù (da qui il nome), Perudo è un gioco di bluff e deduzione per 2-6 giocatori, piuttosto semplice ma veramente molto divertente

Perudo
Perudo – Versione da viaggio

Tutto quello che ci serve sono 5 dadi (raffiguranti i numeri da 2 a 6, con l’uno rimpiazzato da una faccia di un lama) e un bicchiere per lanciarli per giocatore. All’inizio di ogni turno tutti i giocatori lanciano i propri dadi, lasciandoli sotto al bicchiere, senza che nessun’altro giocatore possa guardare il risultato. Dopodiché il primo di turno formula una “scommessa” su quante facce di un determinato numero del dado possano esserci sotto TUTTI i bicchieri (Es: secondo me possono esserci sei “cinque” sotto tutti i dadi). Il prossimo in ordine di turno ha quindi diverse possibilità:

  • Mantenere o alzare la scommessa precedente mantenendo la stessa faccia del dado o una superiore.
  • Alzare la scommessa cambiando la faccia del dado
  • Scommettere sulle facce di lama (che sono jolly, quindi valgono tutti i numeri, o facce di lama nel caso di scommessa su di loro), dimezzando il numero precedente
  • In caso di scommessa precedente sulle facce di lama, tornare alle facce numero raddoppiando più uno, la scommessa.
  • DUBITARE: Fermare il turno, dubitare sulla scommessa precedente e verificare se il DUDO (dubito nel gioco) è corretto: in caso affermativo, l’avversario perde un dado, altrimenti il giocatore che ha dubitato perde un dado. Se si perde l’ultimo dado, si è eliminati.

Il gioco prosegue finché tutti i giocatori tranne uno vengono eliminati. Quel giocatore sarà il vincitore. Gioco veloce, cattivo e semplice da spiegare. Un must nei giochi da spiaggia o comunque da viaggio!

Il verme è tratto

migliori giochi da tavolo estivi 2019
Il verme è tratto – scatola versione italiana

Ideale per chi ha bambini di età superiore ai 7 anni, il verme è tratto di Reiner Knizia è il gioco perfetto per una famiglia/gruppo di giocatori fino a 7 persone. Push your luck, dadi, interazione diretta, insomma il gioco perfetto per incorrere in qualche gavettone di rivalsa!

Dentro la scatola troviamo 8 dadi a 6 facce, con il 5 sostituito da un vermicello, e 16 tessere in resina raffiguranti numeri da 21 a 36, con da 1 a 4 vermicelli sotto.

Il turno è piuttosto semplice: si lanciano i dadi, e si sceglie una faccia, prendendo tutti i dadi lanciati della stessa: si può scegliere sia un numero che un verme. Dopodiché si lanciano i dadi rimasti e si sceglie un’altra faccia che non sia stata già scelta in precedenza, se non si può il turno termina immediatamente senza possibilità di acquistare una tessera.

Quando si vuole o si è terminati i dadi, si può acquistare una tessera dal centro o da un altro giocatore in base al risultato di tutti i dadi lasciati da parte, con i vermicelli che valgono 5, e che sono fondamentali: non si potrà infatti acquistare nessuna tessera se non si è lasciato almeno un vermicello da parte. Il gioco prosegue finché non sono rimaste un tot di tessere al centro del tavolo, in base al numero di giocatori. Chi ha più vermicelli disegnati sulle proprie tessere è il vincitore

Tante volte abbiamo usato questo gioco per far sedere al tavolo bambini poco avvezzi al gioco, ogni volta con risultati sorprendenti. Dopo una corsa delle biglie, o un bagno, o appena dopo mangiato, mentre si aspetta di entrare in acqua, questo gioiellino terrà voi e i vostri bambini letteralmente incollati all’asciugamano. Un gioiellino, economico e facile da trasportare!


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here