Mondo play torna con la rubrica dedicata ai più piccoli con questo titolo dai componenti eccezionali, regole semplici ed immediate e rigiocabilità piuttosto alta, segno che Stonemaier ci sa veramente fare, almeno in termini di commerciabilità.

Di mega tabelloni e miniature

My little scythe: il tabellone
Tabellone My Little Scythe

Che Stonemaier fosse tra le case di maggior spicco in termini di materiali lo sapevamo già, e Scythe, fratello maggiore di questo My Little Scythe (MLS da ora), ne è la prova regina. Ma qui siamo di fronte ad un gioco per un target piuttosto ridotto, non sono infatti molti i bambini che riescono a giocare in scatola in famiglia, e quindi mi aspettavo una “cura” meno maniacale per componenti e dettagli, che invece, sono di prim’ordine: Miniature in plastica, dettagliatissime, segnalini in cartoncino molto spesso e pedine in plastica (le gemme sono una vera chicca NdA). Ultimo su tutti il tabellone, enorme, con delle immagini bellissime (complimenti vivissimi a Katie Khau) e degli esagoni piuttosto grandi, così da avere spazio per mettere la miriade di token che serviranno durante il gioco.

Fluidità e divertimento… What else?

MLS si spiega in pochissimo tempo, e si gioca in una mezz’ora quaranta minuti, segno che, anche in un gioco un pò più “profondo” del solito per questa rubrica, in termini di tempo e difficoltà ci siamo pienamente. Le regole sono semplicissime: Siamo una coppia di cercatori del mondo di Pomme, ed il nostro compito è quello di portare a termine 4 obiettivi sugli 8 disponibili.

Nel nostro turno potremo scegliere uno dei 3 spazi azione della nostra plancia per svolgere una delle azioni in quello spazio, con l’unica limitazione di non poter scegliere lo stesso spazio del turno precedente. Potremo così

My little scythe: plancia azione del giocatore
Plancia Azioni dei giocatori
  • Muovere: Uno o ambedue i nostri cercatori, di 1 o 2 spazi a seconda se portiamo con noi risorse oppure no
  • Cercare: Tramite il tiro di 4 dadi andremo a riposizionare risorse (mele e gemme) e avventure sul tabellone
  • Produrre: Acquistare Potenziamenti (azioni potenziate), Torte e Incantesimi.

Ne conviene già che MLS è un gioco di una fluidità pressoché perfetta, che renderà le partite troppo veloci per il divertimento che ne conviene.

Trofei, Torte in faccia e….

My little scythe: tracciato delle torte in faccia
tracciato torte dei giocatori in una partita a my little scythe

MLS introduce una regola che già Scythe aveva introdotto nel mondo dei giochi in scatola e che lo rende unico nel suo genere: le risorse comuni! Ebbene, scordatevi di arrivare in un esagono pieno di mele e prendervele per voi! In MLS le risorse rimangono sul tabellone finché non vengono spese, proprietà del giocatore che controlla l’esagono in quel determinato momento. Ecco quindi le famigerate torte in faccia: un “combattimento” tra cercatori per il controllo dell’esagono, gestito da una ruota con valori da 1 a 8 e dalle carte incantesimo: davvero carino, ben fatto e per nulla violento!

Vince quindi la partita chi riesce a guadagnare 4 trofei su 8 disponibili, e che variano dal vincere una battaglia di torte, avere due potenziamenti, 3 carte incantesimo, oppure consegnare mele o gemme al castello Everfree, 8 amicizie, 8 torte oppure completare 2 missioni, il tutto senza neanche accorgersi del passare del tempo.

Obiettiv….. ehm, conclusioni

My little scythe: trofei disponibili
trofei disponibili in una partita di My little scythe

Ho acquistato MLS più che altro per i materiali e per far provare qualcosa di diverso a mio figlio. Il risultato è che ultimamente si gioca soltanto a questo. La scatola porta un minimo di 8 anni, ma un ragazzino di 6 abbastanza sveglio riesce a giocarlo comunque. Si può giocare fino in 6, altro punto di forza a mio parere: per un gioco di difficoltà media per un bambino, credo sia l’unico. Ampiamente promosso quindi, e a pieni voti direi! Questo titolo è perfetto per una sfida leggermente superiore, poco adatto per bambini totalmente digiuni ai giochi in scatola, ma perfetto per alzare un pò l’asticella e far immergere i nostri piccoli nel fantastico mondo dei giochi in scatola


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: